COPPA ITALIA AMARA PER IL REAL BARDOLINO

Real Bardolino         1

Valpo Pedemonte     2         

 

Real Bardolino: Aliquò, Bianchini (1’st Marchi), Daina Mascanzoni, Maselli, Gottardi, Caffare, Debora Mascanzoni, Eccher, Rizzi (1’st Mucco), Menin, Dal Rì. All: Padovani – Trentin

Valpo Pedemonte: Villio, Renero, Magnaguagno, Zaccaria (24’st Cassani), Lobba, Rizzolato, Carovilla, Bonuzzi (1’st Tirapelle), Chinello, Tombola, Carradore (32’st Sassella). All

Reti: 3’pt Carovilla (VP), 20’pt Chinello (VP), 30’ st Menin (RB)

Arbitro: Mansueto di Verona

Rivoli V/se: Prima uscita e primo derby stagionale con i tre punti in pallio, anche se di coppa Italia si tratta, per entrambe le formazioni veronesi militanti nel campionato nazionale femminile di calcio serie A2, che davanti al pubblico delle grande occasioni, nonostante le cattive condizioni temporali, ha dato vita ad gara vera ed emozionante. Vittoria andata all’undici della valpolicella che ha messo fin dalla prime battute in difficoltà la formazione del presidente Battistoli approfittando al meglio delle evidenti e diverse scelte di preparazione fisica attuate con l’undici lacustre molto pesante sulle gambe mentre quello ospite forse fin troppo spumeggiante visto il periodo che separa entrambe le compagine al fischio di inizio del campionato. La sconfitta del Real frutto anche di questo, assieme agli errori della giovane Aliquò, senza dimenticare poi che al 92’ Dal Rì poteva siglare il definitivo pari e solo la traversa negava la gioia della rete alla brava punta lacustre. La cronaca: Partono e colpiscono gli ospiti gai al 3’ che approfittando di un vistoso svarione centrale della retroguardia di casa trovano nel debole fendente di Carovilla la complicità di Aliquò , forse tradita dal sintetico scivoloso, per il vantaggio del Valpo            Pedemonte. Ospiti che premono in continue azioni di rimessa e trovano il raddoppio al 20’ con la deviazione vincente Tombola per il due a zero ospite. Nella ripresa il Real sale in cattedra con una Mucco in più e prova costantemente e mettere sotto torchio gli avversari che si difendono con ordine. Rete del Bardolino che giunge al 30’ con la deviazione vincente su ribattuta di Menin. Poi tutti in avanti alla ricerca del pari che sembra cosa fatta al 92’ ed è solo la sfortuna unita alla traversa (su deviazione di Villio), a negare al Real Bardolino il pari finale.

Dal Rì

Annunci